balneoterapia

Balneoterapia: in cosa consiste? Tutte le informazioni

La balneoterapia rientra all’interno dei trattamenti termali, ossia quelli ai quali potete sottoporvi nelle migliori terme in montagna o anche al mare.  Questo trattamento in realtà è definito in maniera molto generale come un insieme di trattamenti che vengono eseguiti grazie alle proprietà delle acque termali, quindi in realtà comprende diversi tipi di trattamenti come l’immersione in vasca o l’idromassaggio o anche la ginnastica in acqua.

L’idromassaggio come balneoterapia vedremo che unisce diverse funzioni del moto tipico dell’idromassaggio con le proprietà delle acque termali. I benefici della balneoterapia sono molti e non sottovalutate l’idea di cercare dei centri autorizzati dal SSN. Parlando con il vostro medico di base potrete sapere se nella zona , o anche spostandovi, è possibile effettuare dei trattamenti di balneoterapia convenzionati dal SSN. Questo permette di curare alcune patologie e allo stesso tempo di pagare solo la quota ticket, come avviene anche con la fangoterapia.

Benefici della balneoterapia

La balneoterapia non è altro che l’immersione in acque calde termali per trarre da esse ogni beneficio. Prima di tutto, l’immersione in acqua calda permette di rilassare il corpo e inoltre ha una funzione totalmente  decontratturante. Questo unito ai benefici delle acque termali che sono antinfiammatorie, permette un completo rilassamento del paziente che è così aiutato anche a difendersi dal troppo stress.

La balneoterapia favorisce il rilassamento dei muscoli ed è adatta anche a chi ha bisogno di cicli di riabilitazione. Grazie ai benefici delle acque termali, la balneoterapia è consigliata a chi soffre di artrite, tendinite, lombalgia, cervicale, gonfiori leggeri alle gambe. Tuttavia non si consiglia a chi ha problemi cardiaci.

Idromassaggio come balneoterapia

La balneoterapia può essere eseguita in una vasca normale o anche in una vasca idromassaggio. Nella vasca normale il paziene si immerge e prova subito una sensazione di tepore e rilassamento dovuto alle acque calde che raggiungono i 36° – 38°C . L’immersione dura circa 15-20 minuti.

L’immersione in vasche idromassaggio permette l’immersione in vasche dove l’acqua viene mossa grazie a delle bocchette dalle quali esce aria e, in alcuni trattamenti, anche ozono. Il movimento dell’acqua massaggia la pelle favorendo una regolazione della circolazione sanguigna. I getti partono dalla pianta del piede e la sensazione di rilassamento e insieme i benefici delle acque aiutano a liberare il corpo, regolare la circolazione, la respirazione e anche favorire dei benefici per delle patologie come osteoporosi, reumatismi, patologie dovute ad incidenti e così via.

Dopo il trattamento in vasca il paziente viene fatto stendere e si avvolge in panni caldi per ultimare il trattamento.

Altri trattamenti di balneoterapia

Altri tipi di trattamenti che rientrano nella balneoterapia sono le docce e anche la ginnastica idrica. Le docce hanno lo stesso effetto rilassante dell’immersione in acqua termale. In pratica si utilizzano acque minerali e trattate e si sfruttano altre proprietà che permettono sempre il rilassamento e il miglioramento della circolazione. Grazie alle docce i muscoli e il corpo intero, vengono stimolati da getti d’acqua sottoposti a cambi d’intensità e anche di temperatura. Questo permette a questo tipo di trattamento di essere eseguito anche nei centri benessere.

La ginnastica idrica non è altro che l’immersione in vasche alte che permettono di immergere completamente le gambe. Le gambe vengono stimolate con getti d’acqua calda e poi con acqua fredda che stimolano il sistema vascolare. Per questo motivo la si chiama ginnastica vascolare idrica.

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.