Terme di Torre Canne Fasano (Brindisi) in Puglia

Il Sole accecante, il clima caldo e secco, i colori del mare che virano dal blu al turchese passando per il verde, se siete stati inPuglia sapete di cosa parlo.
In provincia di Brindisi a Fasano, lungo la costa, sono presenti moderne strutture ricettive, e uno tra i più moderni stabilimenti termali del Mezzogiorno: le Terme di Torre Canne.

Le Terme di Torre Canne, completamente ristrutturate nel 2006, annesse al Grand Hotel Serena, sono uno dei più prestigiosi ed attrezzati complessi termali della Puglia. Sono, infatti, dotate di una modernissima attrezzatura e di un’èquipe medica qualificata.

Offrono numerosi servizi e programmi di cura quali fangoterapia, fangobalneoterapia, cure inalatorie, ginecologiche, angiologiche, cure per la sordità rinogena, riabilitazione motoria e ginnastica medica di gruppo (tutte convenzionate con il Sistema Sanitario Nazionale).

Si praticano inoltre idrokinesiterapia, idromassoterapia e fisioterapia e sono attivi un centro per la diagnosi e la cura dell’Osteoporosi (si effettuano programmi mirati sia per la prevenzione che per la cura dell’osteoporosi) ed un efficiente reparto di Fisioterapia che pratica anche esercizi assistiti in piscina termale e palestra. Il complesso termale è dotato anche di un modernissimo centro per la diagnosi e la cura delle vertigini.

Le 11 polle d’acqua provenienti da corsi d’acqua sotterranei, sono racchiuse all’interno di un bellissimo parco di conifere e tamerici. I corsi d’acqua sono alimentati da bacini imbriferi, formatesi in seguito a fenomeni tellurici che risalgono a milioni di anni fa. Delle undici sorgenti, due, l’Antesana e la Torricella, sono usate a scopi terapeutici: sono entrambe acque fredde (18 °C), molto mineralizzate e indicate soprattutto per la cura dei disturbi dell’apparato respiratorio, circolatorio, digerente, dell’artrosi, reumatismi e altro. Le acque termali sono del tipo salso-solfato-alcaline e salso-bromo-iodiche.

Il complesso termale a cui è annesso il Grand Hotel Serena (un hotel 4 stelle con 320 camere per accogliere i clienti delle terme e non), si trova all’interno di un parco, al cui centro c’è un laghetto naturale termale alimentato dalle 11 sorgenti, dove matura un fango dalle eccellenti proprietà curative, formatosi nel corso dei millenni. È un fango composto principalmente da un silicato di calcio allumina e ferro, che mescolato a detriti organici e ad altre diverse quantità di minerali, viene impiegato ad uso terapeutico. Nello stabilimento vengono praticate cure idroponiche, insufflazioni, fisioterapia, e, nel rinomato Centro, cure estetiche massaggi

Il Centro Termale è accessibile anche da un percorso interno all’albergo e offre tutti i trattamenti termali classici, nonché trattamenti estetici, benessere e di abbronzatura.

Torre Canne è una località balneare e offre tutte le possibilità di svago legate al mare. E’ anche inserita in un contesto naturalistico-storico-artistico di grande interesse: la splendida Valle d’Itria con i suoi trulli, la bianca Ostuni, le Grotte di Castellana, il sito archeologico di Egnazia, l’elegante e barocca Martina Franca sono tutte località facilmente raggiungibili.

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.