massaggio decontratturante

Massaggio decontratturante: benefici e tipologie

Se pensiamo ad una seduta da un massaggiatore, nella mente di ciascuno di noi possono comparire immagini diverse legate al tipo di massaggio che ci piacerebbe ricevere, ma sicuramente per ciascuno di noi il pensiero è quello di qualcosa di estremamente rilassante. Una dolce sensazione di calore sulla pelle per un candle massage o ancora dolci aromi naturali per un massaggio aromaterapico, ogni tipo di massaggio è improntato verso il benessere fisico e psichico.

Il massaggio decontratturante è un tipo di massaggio indicato per la cura di determinate patologie e in realtà nasce proprio come manovra per rimediare alle contratture muscolari. Le contratture possono interessare diverse zone del nostro corpo e possono essere provocate da sforzi estremi come possono essere quelli per le attività fisiche o anche sforzi involontari e  posture poco corrette mantenute per diverso tempo. Ne esistono di diversi tipi proprio perché, come vederemo, può essere effettuato in varie zone del corpo.

Il massaggio decontratturante al collo è forse il tipo di massaggio più conosciuto. Vedremo come si esegue e quanto vi può costare più o meno una seduta. Gli altri tipi di massaggio di questo genere sono il massaggio decontratturante alla schiena, alle spalle e alle gambe. I benefici di un massaggio decontratturante sono, ovviamente, legati a fini fisici e anche estetici.

Massaggio decontratturante al collo

Tra i più conosciuti e amati massaggi decontratturanti, c’è quello al collo. Ore passate al computer, alla guida, con la testa china sui libri o sullo smartphone, sono la causa di dolori al collo che spesso possono creare problemi più gravi anche si postura. Questo tipo di massaggio viene anche utilizzato per alleviare i dolori dovuti alla cervicale. 

Quindi per patologie particolari potete anche chiedere alle strutture che praticano fisioterapia se hanno una convenzione con l’azienda sanitaria locale, così da pagare solo il costo del ticket. Una seduta di massaggio decontratturante al collo può costare 40 / 70 euro. Il costo dipende dalla struttura e dalla durata del massaggio. Ricordate che un massaggio decontratturante deve essere eseguito da fisioterapisti o massaggiatori esperti: i muscoli ed in particolare le tensioni muscolari sono trattabili dopo uno studio dell’anatomia umana. Il massaggio si esegue massaggiando con una determinata pressione prima un lato e poi un altro del collo e poi si procede con piccoli  colpetti.

Massaggio decontratturante alla schiena

Il massaggio decontratturante può essere eseguito anche nella zona delle spalle e della schiena. Molte volte sforzi eccessivi o una postura scorretta si traducono in dolore proprio in vari punti della schiena. Un massaggio decontratturante alla schiena aiuta a liberare i muscoli dalle contratture e ad alleviare il dolore ad esse dovuto. I massaggi si eseguono sempre con delle pressioni nelle zone interessate e poi una tecnica che prevede dare dei piccoli colpetti sulle zone muscolari interessate.

Benefici del massaggio decontratturante

I benefici del massaggio decontratturante sono, logicamente, legate al benessere fisico e quindi allo scioglimento della contrattura e ad un recupero fisico costante. La contrattura muscolare è un malessere fisico molto fastidioso che porta ad un dolore simile ad un crampo che impedisce di muoversi liberamente. Un massaggio decontratturante viene utilizzato molto dagli sportivi anche prima dello sforzo fisico, proprio per evitare danni al tessuto muscolare. Questo tipo di massaggio favorisce l’eliminazione di tossine e liquidi, diminuisce la rigidità muscolare, dona anche benessere a livello psicologico e può aiutare anche ad alleviare una pesantezza addominale dovuta ad una digestione troppo lenta.

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.