Oasi del benessere nel centro storico di Roma tra vapori e massaggi: AcquaMadre Hammam

Un tempio dedicato al relax, un’oasi di benessere nel cuore di Roma a due passi dalla fontana delle Tartarughe in Piazza Mattei (V.di S.Ambrogio 17) nel centro storico romano in area pedonale. Questa è AcquaMadre Hammam una spa dall’architettura affascinante: marmi, travertino, stucchi, antichi muri a vista, lucernai a cielo aperto, vi rapiranno l’anima.

Il cuore dell’AcquaMadre Hammam è fatto di voci sussurrate, acqua, fumi e vapori che si sprigionano dalle sale del bano turco. E’ un luogo senza tempo, dove il profumo d’incensi e il lento scorrere dell’acqua rievocano la quiete di un ventre materno. Come da antica tradizione l’hammam prevede il susseguirsi di diverse stanze, dalla più calda alla più fredda, luoghi in cui mani accudenti e materne vi coccoleranno amorevolmente e vi riporteranno alla memoria sensazioni infantili di benessere. Nella prima sala, l’apodyterium, ci si spoglia di ogni cosa legata al mondo esterno (disponibili armadietti con lucchetto).

Poi coperti di un solo telo bianco, ci si prepara a un viaggio verso se stessi, a un momento di ascolto profondo del proprio corpo, di abbandono e di meditazione. Si entra nel tepidarium dell’hammam (36°C) immergendosi in un’atmosfera quasi surreale dove sagome di corpi evanescenti si sciolgono tra vapori e giochi di luce, tra i suoni dell’acqua che scorre, dove il tempo non esiste. Dopo una doccia calda ci si sdraia su panche di marmo riscaldate e ci si lascia coccolare da mani esperte con abluzioni di acqua calda che allentano ogni tensione, aprono i pori e lavano via ogni impurità. L’hammam induce ad abbandonarsi, ad appisolarsi, e semmai a prendere possesso del proprio corpo massaggiandosi per aggiungere ai benefici dell’acqua quelli del sapone nero all’olio d’oliva che rende la pelle morbida e luminosa.

Si entra poi nel calidarium (45°C- umidità 100%) dove avviene il vero e proprio “bagno di vapore”. Qui il calore dilata i vasi sanguigni e la circolazione aumenta al massimo. Gli effetti sono: si allontanano stress e stanchezza, migliorando la qualità del sonno. Il caldo-umido cura con una sorta di aerosol naturale problemi a naso, gola e bronchi e, agendo sui dolori reumatici. L’abbondante sudorazione, inoltre, consente di espellere le tossine ed eliminare i liquidi in eccesso. Viste le temperature elevate, in quest’ambiente è consigliabile una sosta moderata, alternandola a brevi pause. Si raccomanda inoltre di bere moltissima acqua fresca per evitare fenomeni di disidratazione eccessiva.

Terminato il bagno di vapore, si passa allo scrub per liberare la pelle dalle impurità, tutto il corpo verrà dunque auto frizionato energicamente con il guanto tradizionale e lavato (lo forniscono entrando con il kit di benvenuto).

L’ultima fase di questo percorso di benessere prevede l’immersione nel frigidarium (28°C), una vasca di acqua fresca per restringere i pori, tonificare la muscolatura e dare una sferzata di energia a tutto il corpo. Per chi lo desidera, il viaggio può proseguire tra le mani di un’esperta massaggiatrice che si occuperà di restituire vigore al corpo rilassato, scegliendo tra un’ampia varietà di massaggi (tutti della durata di 50 minuti). I massaggi possono essere effettuati indifferentemente per uomini e donne in qualsiasi giorno della settimana ma vanno sempre prenotati. Prima di tornare alla realtà, c’è una sosta nella sala relax, per ritornare lentamente alla realtà, tra un tè e una pigra lettura.

L’intero percorso in hammam dura un’ora e mezza.

Durante il percorso hammam è possibile sottoporsi ai seguenti trattamenti supplementari:

– Argilla Rassoul, corpo € 30.00

– Maschera argilla Rassoul alla rosa, viso € 15.00

– Fanghi del Mar Morto, corpo € 30.00

– Gommage ai sali del Mar Morto, viso € 15.00

– Trattamento al burro di Karitè, corpo € 30.00.

Il mercoledì e venerdì con orario 11-21, l’ingresso all’hammam è riservato alle donne e si può stare nudi, negli altri giorni è misto. Nei giorni a ingresso misto è necessario indossare il costume (se ne siete sprovvisti potete acquistarlo direttamente lì a € 10,00/15,00). Nei giorni a ingresso femminile l’uso del costume da bagno è facoltativo. I giorni a ingresso misto sono: martedì 14-21, giovedì sabato e domenica 11-21. La chiusura della struttura è sempre prevista alle ore 21 ma data la durata del percorso, l’ultimo ingresso all’hammam è consentito al massimo alle ore 19. Lunedì la struttura è sempre chiusa (essendo aperta la domenica).

Per il primo ingresso è necessario acquistare il kit hammam composto di ciabatte antiscivolo e guanto Kassa da gommage (€ 10,00) che potrete riutilizzare per gli ingressi successivi.

Bambini fino all’età di 10 anni possono usufruire del 50% di sconto sul biglietto dl’ingresso all’hammam. I bimbi, fino all’età di 6 anni, possono entrare gratuitamente il primo martedì del mese con i genitori. E’ vietato l’ingresso a bambini al di sotto dei 4 anni. In ogni caso se portate i bambini con voi, chiedete sempre prima un parere al vostro medico di fiducia.

L’ingresso al AcquaMadre Hammam costa 50€. Ma è possibile sottoscrivere abbonamenti, avendo in questo modo degli omaggi:

– 6 Hammam + 1 in omaggio

– 10 Hammam + 2 in omaggio

– 5 Hammam + 5 Massaggi + 1 Mass. Omaggio

– 10 Massaggi + 1 in omaggio

– 15 Massaggi + 2 in omaggio.

Si pensa alla pratica dell’hammam come a un trattamento prettamente invernale, invece è consigliato anche d’estate. Aiuta a combattere l’afa e il caldo delle città regolando la temperatura corporea. I gommage esfolianti aiutano a ottenere un’abbronzatura perfetta, uniforme e di lunga durata.

Ricordatevi che l’hammam non è adatto a tutti i soggetti: è sconsigliato in tutti i casi di cardiopatie e nei mesi immediatamente successivi a episodi di flebo trombosi profonda o superficiale, se ne sconsiglia inoltre l’uso alle donne durante il ciclo mestruale e durante i primi tre mesi di gravidanza.

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.