Rainbow MagicLand Parco giochi a Roma Valmontone

Che vita sarebbe senza la magia di una risata fragorosa? Senza un brivido da montagne russe? Senza una bocca spalancata dalla meraviglia dell’attimo? Tante le emozioni che si possono provare al Rainbow MagicLand, davanti a draghi, orchi, mostri, mangiafuoco. Il nuovo parco giochi è inserito all’interno del Polo Turistico Integrato di Roma Valmontone, ed è stato inaugurato a fine maggio.

Il “Parco della Magia”  è dedicato alla magia “moderna”: Winx, Monster Allergy, Huntik, Pop Pixie. Il Raibow MagicLand è enorme parliamo di 600mila metri quadri, con possibilità ancora di espansione, interamente dedicati al mondo della magia. E’posizionato a circa 30 minuti d’auto dalla capitale, sulla direttrice Roma-Napoli, di fronte al Fashion District Valmontone Outlet, il più visitato d’Italia con 6 milioni di clienti e un giro d’affari 2010 di 150 milioni di euro).

Il Parco mira a essere uno dei principali parchi dell’entertaiment in Europa, facendo concorrenza alla Disneyland francese. Per il 2011 la direzione del Parco mira a raggiungere i 2,7 milioni di visitatori. Entro il 2013 è prevista anche l’apertura di una struttura alberghiera per ospitare i numerosi turisti previsti. Il parco è fornito di un parcheggio da 5.500 posti auto (espandibile) con sessantamila metri quadri di coperture fotovoltaiche, in grado di riprodurre 5 megawatt l’ora di energia pulita, utile per l’alimentazione dei due terzi del fabbisogno dell’immensa struttura.

Investimento complessivo oltre 300 milioni di euro. Il parco ha 35 attrazioni che possono soddisfare dalla famiglia al giovane spericolato. Le sfide da affrontare sono tante: dalla Torre di caduta Mystika, alta 70 metri, a Cagliostro, indoor spinning coaster unico in Italia, che su vagoni rotanti raggiunge un’altezza di 17 metri e una velocità di 58 km/h, allo Stream Machine, che spingerà i partecipanti da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi. Per i piccoli: le giostrine, le tazze rotanti, la ruota panoramica, gli elefanti volanti.

Attrazione magica da non perdere è Huntik, dove muniti di occhialini tridimensionali e pistole laser, in un ambiente ostile con variazioni repentine di temperatura, gli ospiti devono trovare gli amuleti magici in grado di risvegliare l’antico potere dei Titani. A disposizione per i visitatori anche due teatri, 28 punti di ristoro, il Castello di Alfea un planetario-cinema 4D dove vivono le Winx, un lago artificiale di sedicimila metri quadrati con esibizione di stuntman e ballerini e un palazzo polifunzionale da più di due mila posti con spettacoli acquatici e numeri circensi che d’inverno si trasforma in pala-ghiaccio.

Al momento i punti deboli sono: le poche panchine, la mancanza dei bagni pubblici in numero adeguato (i pochi presenti sono turche) e la mancanza di segnaletica adeguata per agevolare il percorso degli ospiti. Tutte cose risolvibili si presume in poco tempo. Altra nota dolente sono le strade per raggiungere il Parco, sottodimensionate per essere in grado di assorbire un flusso di persone così alto. Fino al 23 giugno 2011 il Parco è aperto dalle 10 alle 18, mentre dopo, fino a settembre, sarà aperto fino alle ore 23. Il biglietto costa € 35,00, ridotto € 28,00, serale € 22,00.

Gli ospiti saranno accolti al nuovo parco di divertimenti della magia da Gattobaleno, la mascotte del Raibow MagicLand vi aspetta per un divertimento assicurato.

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.