Vacanza alle terme low cost e last minute

I centri termali stanno diventando un must per gli italiani. Concedersi almeno una volta all’anno una vacanza di puro relax, grazie alla quale mente e corpo si sentano rigenerati, è oramai indispensabile.

Il problema è coniugare la necessità con le possibilità e cercare di godere di qualche offerta che consenta di trascorrere un soggiorno alle terme senza spendere troppo.

Le offerte low cost

Per accaparrarsi la migliore offerta low cost internet è la soluzione migliore. Cercando sul web si può incappare in due diversi tipi di promozioni: quelle last minute e quelle scontate. Entrambe permettono di risparmiare un bel po’ sulla cifra stanziata per la vacanza.

Le terme last minute

Per accaparrarsi una vacanza termale low cost si può usufruire dei bonus che le varie strutture mettono a disposizione dei propri ospiti. Questa tipologia di sconto, che vale prevalentemente per i centri che si trovano nella propria città, è in formula daily. Basta iscriversi agli aggregatori che dispongono di questo servizio e cercare ciò che ci serve, dal bagno rilassante ai trattamenti specifici, dalle sedute di massaggi alla cura del corpo.

Un alternativa è costituita dai coupon, degli sconti una tantum che si trovano sul web e che permettono a chi decide di usarli di avere una riduzione notevole sul prezzo complessivo del soggiorno. Di solito si tratta di week end o di vacanze di una settimana, che non si protraggano, cioè, oltre i 10 giorni. A proporli sono le strutture stesse che, puntando sulla qualità dei loro servizi, mirano ad incentivare il cliente a recarsi presso il loro centro, sicuri che la loro professionalità farà pubblicità da sé. Spesso, alle cure termali si aggiungono anche dei pacchetti benessere per due che rientrano nelle offerte “ di coppia”. A seconda delle sale a disposizione, agli ospiti vengono offerte cene, apertivi a bordo piscina, massaggi al cioccolato o maschere viso.

Le terme low cost

Per trovare le terme low cost basta recarsi su un portale che si occupi di questo tipo di vacanza e scorrere le varie offerte. I prezzi migliori riguardano i giorni infrasettimanali e i ponti non festivi, periodi nei quali nei centri termali c’è meno affluenza: un motivo in più per scegliere proprio questi giorni rispetto a quelli più affollati!

Il consiglio per chi decidesse di allontanarsi un bel po’ da casa è di non scegliere una struttura completamente isolata dal centro, in modo che alle cure nei centri si possano accostare delle visite culturali e, magri, delle gite enogastronomiche che, soprattutto nel nostro Paese, sono molto richieste!

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.